San Tommaso


IndietroGalleriaAvanti

San Tommaso

Le immagini di questa Galleria non possono, in nessun modo, essere riprodotte senza l'autorizzazione dell'Atelier Saint André.

Icona no 70

Formato : 20 x 25 cm.

Tavola in tiglio

Tempera. Aureola dorata con foglie d'oro.


Nato e trascorsa la sua giovinezza sulle rive del lago di Genezareth, dove esercitava il mestiere di pescatore, Tommaso (traduzione greca: Didimo e dell'aramaico "ta’am": appaiato, gemello) fu aggregato al collegio apostolico dopo la seconda pasqua. Certamente seguiva il Maestro dall'inizio della vita pubblica; ignoriamo, comunque, la precisa occasione quando entrò in relazione con Lui.

Dell’origine e dei genitori dell'apostolo non si ha nessun informazione; Cristo stesso sarebbe stato suo gemello nel senso che le somigliava molto; al punto - si diceva - che, spesso, egli era scambiato col Nazareno.
Dopo aver evangelizzato (negli anni 42-49) i Parti, i Medi, gli Ircani, i Battriani, i Margiani,
S. Tommaso si diresse in India dove, la prima volta (anni 53-60), predicò la fede di Cristo lungo le coste sud-occidentali (Malabar) e, successivamente, nel Coromandel (costa sud-orientale). Suggellò la sua missione col martirio - fu ucciso a colpi di lancia - in Calamina (l'odierna Mylapour, sobborgo di Madras) tra gli anni 68-72... continua >>



Home / Galleria1 / Galleria 2 / Galleria 3 / I Santi d'Occidente


P. Grall, © ASA 1999 - 2012 Tutti i diritti riservati.