Santa Barbara


IndietroGalleriaAvanti

Santa Barbara

Le immagini di questa Galleria non possono, in nessun modo, essere riprodotte senza l'autorizzazione dell'Atelier Saint André.

Icona no 51

Formato : 21 x 16 cm.

Tavola in pino

Tempera. Aureola dorata con foglie d'oro.


Proveniente da un ambiente benestante d’Heliopolis in Egitto, Santa Barbara acquisì la conoscenza di Dio attraverso la contemplazione della natura e si convertì. Un giorno suo padre Dioscoro, in partenza per un lungo viaggio, fece costruire una torre nel suo palazzo per richiudere la figlia e sottrarla agli sguardi degli uomini. Egli ordinò che quella torre avesse due finestre, ma Barbara, senza avvisare suo padre, domandò agli operai di aprire una terza finestra per beneficiare di una triplice luce, simbolo della Trinità.
Al suo ritorno Dioscoro apprese il significato delle tre finestre e scoprì la conversione della figlia. Preso da un violenta collera consegnò sua figlia all’imperatore Massimiliano ( 284-305) davanti al quale Barbara confessò la sua fede e il suo disprezzo verso gli idoli.
Dopo un lungo periodo di torture, da cui si salvò con l’aiuto di Cristo, ella morì decapitata dallo stesso padre che fu colpito e incenerito da un fulmine sulla strada del ritorno.

Home / Galleria1 / Galleria 2 / Galleria 3 / I Santi d'Occidente


P. Grall, © ASA 1999 - 2012 Tutti i diritti riservati.